Il processo di progettazione

Master Plan

Studio preliminare e generale di fattibilità

Questa fase è suddivisa in due momenti, nel primo preliminare verranno identificati gli obiettivi del promotore, verrà effettuato un sopralluogo della proprietà, valutato sommariamente se sussistono le condizioni essenziali per lo sviluppo del progetto (superficie, morfologia, accessibilità, disponibilità idrica ed energetica etc, etc) e verrà predisposta una planimetria generale di massima del percorso e illustrate verbalmente in una riunione le considerazioni di massima.

Verrà quindi redatta una relazione tecnica che include le considerazioni generali relative alle caratteristiche del sito e dell'iniziativa, l'analisi delle risorse del territorio, le soluzioni tecniche possibili con la relativa stima di massima dei costi e dei tempi di realizzazione. Verranno quindi approfonditi gli studi generali del tracciato finalizzati a determinare le caratteristiche e la tipologia del percorso, e attraverso la vostra collaborazione verrà identificata la localizzazione e l'integrazione con le strutture ricettive e residenziali con l'obiettivo di realizzare un impianto golfistico che si integri in maniera armoniosa nel territorio e che consenta un valido test per giocatori di ogni livello. 

Questa fase comprende oltre alla relazione tecnica la realizzazione della planimetria generale in scala 1: 2.000, che sarà il punto di partenza per lo sviluppo del progetto e per le richieste amministrative. Il Promoter approverà lo studio di fattibilità nel momento in cui avendo verificato la fattibilità tecnica, economica e amministrativa, decida di proseguire con la realizzazione del percorso.

Seguiranno quindi le seguenti fasi:

- Predisposizione dei progetti e documenti contrattuali
- Predisposizione dei capitolati dei lavori
- Predisposizione degli esecutivi e realizzazione del percorso

GolfVacanze spa - p.iva 09467380151 |